Contanti verso carta, la rivincita delle piccole attività.

I pagamenti con carta sono ormai sempre più diffusi in tutta Europa e piano piano stanno prendendo il posto dei pagamenti in contanti.

Il modo in cui si spendono i soldi sta cambiando e la comodità è sicuramente la forza determinante di questo cambiamento.

Il cambiamento dell’infrastruttura dei pagamenti:

Negli anni passati le carte venivano utilizzate solamente per i grossi pagamenti di circa 50 euro. Ora, invece, la maggior parte dei pagamenti con carta avviene anche per importi sotto i 35 euro. Le persone preferiscono pagare con la carta perchè è più facile, e proprio per questo motivo è necessario rafforzare l’infrastruttura dei pagamenti. I negozi e servizi che offrono pagamenti con carta aumentano sempre di più in maniera proporzionale alle persone che scelgono questo metodo di pagamento per transazioni di poco valore come, ad esempio, un caffè.

coffee store

Cambiamento su scala reale:

Lo scenario dei pagamenti è in continua evoluzione anche nei paesi più affezionati al contante, come l’Italia e la Germania. Gli italiani amano il cash ma ancora di più amano il loro smartphone, uno strumento fondamentale nella rivoluzione dell’addio al contante. Nel 2017 i pagamenti mobili sono cresciuti del 65% e ancora di più sono cresciuti i pagamenti contactless, con il 150% di aumento. Il contante risulta ancora dominante in Germania, ma probabilmente non lo sarà per molto. Apple Pay è stata introdotto alla fine del 2018 e sembra essere destinato ad incrementare i pagamenti con carta a discapito del contante.

I consumatori amano la praticità e scelgono il metodo di pagamento più facile per loro. Tuttavia, ci sono anche altri settori che beneficiano di questi metodi di pagamento alternativi.

Le piccole attività lo sanno meglio di tutti.

photo-1505848460926-cafbb9f7cc3f

Benefici della carta:

I tempi in cui i commercianti facevano lunghe file in banca per depositare i loro incassi sono finiti. In media, le piccole attività nel Regno Unito risparmiano circa un’ora al giorno per la contabilità e le questioni amministrative. Accettando pagamenti con carta il tempo speso per queste operazioni si è ridotto notevolmente, da 94 minuti a soli 28 minuti.

Accettare pagamenti con carta ha altri benefici oltre al risparmio di tempo; è molto più sicuro che avere i contanti tra le mani e permette una maggiore accuratezza, in quanto tutto può essere gestito online (permette di tenere traccia di tutte le entrate e uscite della propria attività).

Addio al cash flow:

Parliamo ora del problema del flusso di cassa - la morte delle piccole attività. Alcuni dati affermano che le piccole attività falliscono proprio a causa del cosiddetto flusso di cassa e che questo rappresenta circa l’82% delle imprese. Sembra dunque evidente che il flusso di cassa rappresenti un serio problema nel business.

Sebbene quasi la metà delle persone in UK (47%) continui a portare con sé almeno 5 pound in tasca, ci sono ancora troppe piccole attività che perdono potenziali clienti e potenziali guadagni a causa della mancata accettazione di pagamenti con carta.

Se non l’hai ancora fatto, #salutailcash e inizia ora ad accettare pagamenti con carta su www.sumup.it

https://www.economyup.it/fintech/pagamenti-digitali-mercato-italiano-pronto-decollare-ora-vale-46-miliardi-euro/ https://newsroom.mastercard.com/eu/press-releases/britons-now-carry-less-than-5-in-cash-in-their-wallets/

twitterfacebooklinkedin

Lucia Cherchi