SumUpBlog
Women's Day Kenia

Kenia Pineda Mesa – Intervista per la Festa delle donne

Per il mese dedicato alla Giornata delle donne, abbiamo chiacchierato con alcune donne in azienda per conoscere il loro lavoro qui a SumUp. Abbiamo incontrato Kenia Pineda Mesa, che si è trasferita da Montréal a Berlino per lavorare nel reparto di logistica. Ci sono moltissime cose che non sappiamo sulla logistica. Abbiamo parlato con Kenia riguardo alle sue mansioni quotidiane e del perché ha scelto di lavorare a Berlino.

"Non abbiate paura di prendere una strada che nessuno ha mai percorso prima di voi, perché potreste fungere da stimolo per altre donne". Kenia, SumUp

La logistica è un campo molto vasto, si può spiegare in cosa consiste il tuo lavoro e quello del tuo reparto giorno per giorno?

In breve, la nostra responsabilità è garantire che i nostri esercenti ricevano i loro lettori non appena effettuano l'ordine. Questo deve accadere nella giusta quantità e all'indirizzo corretto. Pertanto, abbiamo bisogno di mantenere uno stretto rapporto con i nostri 3 PL (abbreviazione per logistica di parti terze, quali i depositi e i vettori). Inoltre dobbiamo assicurarci che ricevano i rimborsi e le sostituzioni. È molto importante anche assicurarsi che ci siano scorte sufficienti per soddisfare le esigenze dei nostri commercianti.

Quale Logistics Project Manager, il mio compito è aiutare il nostro reparto a migliorare i processi, effettuando analisi e monitoraggio delle prestazioni dei nostri vettori.

Cosa ti ha fatto decidere di lavorare qui a SumUp?

Non è stato molto difficile allinearmi con SumUp, dato che personalmente ho sempre trovato complicato poter pagare con le mie carte qui a Berlino. Lavorando con SumUp ho l'opportunità di contribuire a rendere Berlino una città senza contanti.

C'è stato qualcuno nella tua vita che ha avuto un impatto significativo sulle tue scelte?

Mia nonna. Sono cresciuta con lei. Mi ha insegnato molte delle cose che so ora, soprattutto come essere una donna e come essere una donna forte — Mi ha insegnato a seguire i miei sogni e a perseguire ciò che voglio fare nella vita.

Che cosa ti senti di consigliare a tutte le donne?

Penso che un Workshop professionale sia davvero importante. Per sviluppare le proprie capacità, per sapere cosa si vuole veramente fare nella vita. Questo è un workshop specifico che aiuta a scoprire le proprie inclinazioni quando non si è sicuri. Se si è già scelta la professione dei propri sogni e si vuole crescere, questo workshop sulla carriera vi aiuterà a sviluppare le vostre capacità.

Che consigli ti senti di dare alle tue colleghe di lavoro?

Ad ogni donna, io consiglierei di credere in se stessa. Credere nel proprio istinto. Non abbiate paura di intraprendere una strada che nessuno ha mai percorso prima di voi, perché potreste fungere da stimolo per altre donne.

Qual è un punto di forza di cui vai fiera?

Alcune persone dicono che sia la mia follia. Seguo sempre i miei sogni, e ne realizzo la maggior parte. Ad esempio: voglio migliorare il mio tedesco. Voglio parlare il tedesco come una madrelingua. Il che è un po' folle, ahah.

Se ne avessi la possibilità, cosa cambieresti a vantaggio delle donne di tutto il mondo?

Vorrei dare la possibilità a tutte le donne in tutto il mondo di avere accesso all'istruzione. Noi proveniamo da paesi che lo consentono, ma in molti paesi alle donne ciò non è concesso.

Grazie per le tue parole ispiratrici e per il tempo che ci hai dedicato Kenia!

Ti è piaciuto? Scopri un'altra interessante intervista con la Web Chapter Lead Monica. Seguici su Instagram per ulteriori informazioni su SumUp!

twitterfacebooklinkedin

Julia Maehler