SumUpBlog

Accetta pagamenti con la Carta del Reddito di cittadinanza

Carta Reddito di cittadinanza: ecco le novità. 

Da oggi alcune categorie di business possono usare i lettori di carte SumUp per accettare pagamenti con la Carta del Reddito di cittadinanza.

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul Reddito di cittadinanza, una delle ultime novità in Italia.    

Reddito di cittadinanza: a chi spetta?

Il Reddito di Cittadinanza ha lo scopo di aiutare economicamente tutti i soggetti che:

  • Hanno perso il lavoro

  • Non hanno reddito 

  • Hanno reddito troppo basso

Reddito di Cittadinanza Card SumUp

Che cos’è il reddito di cittadinanza?

Il reddito di cittadinanza è uno strumento di sostegno economico che mira ad aiutare le famiglie con un reddito più basso della soglia di povertà. Questa misura politica prevede l’integrazione al reddito familiare e l’inserimento lavorativo e sociale.

Quali sono i requisiti per ottenere il reddito di cittadinanza?

Chi può richiedere dunque il reddito di cittadinanza? Come suggerisce il nome, il reddito di cittadinanza è rivolto a tutti i cittadini italiani. Ecco nel dettaglio i requisiti:

  • Cittadini italiani 

  • Cittadini europei

  • Cittadini di Paesi terzi con diritto di soggiorno

  • Familiari di cittadini italiani o europei con diritto di soggiorno

  • Residenza in Italia da 10 anni (ultimi due anni consecutivi)

A livello economico, invece:

  • Valore ISEE inferiore a 9,360 euro

  • Valore del patrimonio immobiliare inferiore a 30,000 euro (esclusa la prima casa di abitazione)

  • Valore del reddito familiare inferiore a 6000 euro annui

Come si richiede il reddito di cittadinanza?

La domanda per il reddito di cittadinanza può essere presentata per via telematica tramite sito ufficiale, presso i CAF o di persona presso gli Uffici postali a partire dal quinto giorno del mese. 

Esiste un modulo del reddito di cittadinanza?

Sì, la richiesta viene fatta attraverso compilazione del modulo del Reddito di cittadinanza. Il modulo viene inviato all’INPS che in circa 5 giorni lavorativi avrà il compito di esaminare le informazioni. In caso di esito positivo, i beneficiari riceveranno l’accredito in un’apposita carta (Carta del Reddito di cittadinanza).

SumUp

Carta del reddito di cittadinanza: come funziona?

La Carta del Reddito di cittadinanza è una carta bancomat senza nome, di colore giallo, con il logo delle Poste Italiane e i numeri in rilievo. La Carta permette di prelevare contante per un massimo di 100 euro mensili, per chi vive solo, e 210 euro per chi invece ha famiglia (la cifra può variare a seconda del numero di componenti del nucleo familiare). È possibile inoltre effettuare un bonifico mensile SEPA per pagare la rata dell’affitto o del mutuo. Si può tenere traccia del proprio saldo tramite sito ufficiale del Reddito di cittadinanza, contattando un numero verde o tramite Postamat.   

Esiste una scadenza per il reddito di cittadinanza?

Non esiste una scadenza per poter presentare domanda per il reddito di cittadinanza. È possibile compilare il modulo e presentarlo online in qualsiasi momento, mentre tramite Poste Italiane solo dopo ogni 6 del mese. 

Quanto è l’importo erogato per il reddito di cittadinanza?  

L’importo del reddito di cittadinanza comprende due parti:

  • Integrazione al reddito

  • Contributo per l’affitto

Il contributo per l’affitto è pari a 280 euro per chi vive in affitto e 150 euro per chi paga il mutuo. L’importo complessivo non supera i 780 euro mensili (9,360 annui) nel caso di nucleo familiare con un solo componente. In caso di più componenti la cifra massima erogata è di 1,638 euro mensili ( 19,656 euro annuali). Per calcolare l’importo esatto, è necessario fare riferimento alla scala di equivalenza. Il versamento viene erogato dal mese successivo alla richiesta. 

Reddito di cittadinanza e lavoro: come funziona?

Coloro che presentano domanda per il Reddito di cittadinanza sottoscrivono alcune condizionalità, tra cui quella del Patto per il lavoro e quella del Patto per l’inclusione sociale. 

Patto per il lavoro. Per i beneficiari senza occupazione è previsto un piano per l’inserimento nell’ambito lavorativo che prevede l’accettazione di almeno una delle offerte di lavoro proposte.

Patto per l’inclusione sociale. I servizi dei Comuni competenti si occuperanno di avviare un percorso di attivazione lavorativa e sociale, al fine di garantire al nucleo familiare la fuoriuscita dalla povertà e il corretto inserimento sociale. 

Il Reddito di cittadinanza è anche per chi lavora?

Sì. Anche chi lavora può beneficiare del Reddito di cittadinanza. Se la soglia di guadagno è inferiore ai 780 euro mensili, il Rdc funge da integrazione fino al raggiungimento di questo importo. 

Se il beneficiario inizia a lavorare dopo aver presentato domanda, deve dare notizia all’INPS entro 30 giorni. Nota bene: in caso di dimissioni da parte di uno dei membri del nucleo familiare, il reddito di cittadinanza non spetta (eccetto per ragioni di giusta causa).  

SumUp merchant pharmacy

Cosa si può comprare con la Carta del Reddito di cittadinanza?

 È possibile acquistare beni di prima necessità tramite POS che accettano Mastercard. Ecco cosa si può comprare: 

  • Alimenti e bevande

  • Farmaci

  • Elettrodomestici (stufe, condizionatori, no tv)

  • Lavori di manutenzione

  • Bollette   

  • Benzina

Tuttavia, di recente sono state aggiunte nuove categorie da poter acquistare con la Carta del Reddito di cittadinanza: vino, telefoni smartphone e tablet, abbigliamento, libri, giocattoli e mobili.

Beni esclusi. Superalcolici, gioielli e oggetti di lusso, prodotti finanziari, servizi assicurativi, gioco d’azzardo (tutti i giochi sono esclusi), noleggio, abbonamenti (es: Sky), acquisti di gallerie d’arte, armi, pellicce e così via. È bene ricordare che:

  1. Non si possono fare acquisti online.

  2. Non si può utilizzare all’estero.

  3. Solo il beneficiario può utilizzare la Carta.

  4. Non è possibile trasferire il denaro a terzi (eccetto per mutuo o affitto).

SumUp merchant

Scopri di più sul nostro lettore di carte SumUp qui

twitterfacebooklinkedin

Lucia Cherchi