SumUpBlog

Ecco come crescono le tue vendite a Natale

All I want for Christmas is.. vendere di più. Per i negozianti le vacanze natalizie rimangono il periodo dell’anno più bello, seguito dai saldi dell’Epifania che, solo nel 2018, hanno visto le vendite salire fino al 45% in più rispetto a qualsiasi altra domenica dell’anno.

Se stai ancora pensando a come prepararti psicologicamente e fisicamente all’ultimo tour de force degli acquisti di Natale, e chiudere in bellezza gli ultimi incassi dell’anno, non dimenticare di armarti di pazienza e di accontentare il tuo cliente, dai prodotti al tipo di pagamento. Quello con carta sarà una richiesta comune che ti permetterà di snellire le code alla cassa e aumentare le vendite di tutti quelli sprovvisti di contanti intenzionati a spendere.

A zero canone mensile e zero tempi di attivazione, noi di SumUp ti aiutiamo nei periodi stagionali più intensi senza legarti a vincoli contrattuali.

Scopri di più

Come spendono gli italiani a Dicembre?

Non sappiamo ancora come andranno le vendite di questo 2019, ma intanto possiamo offrirti un resoconto di quelle che sono state le vendite dell’anno scorso durante questo stesso periodo. Ecco come sono cresciute le vendite nel tuo settore e di tutti quegli altri che hanno accettato pagamenti digitali con i nostri dispositivi SumUp.  

La settimana più trafficata rimane quella che va dal 17 fino al 24 Dicembre. La domenica? Il giorno preferito per fare shopping e che l’anno scorso ha fatto aumentare le vendite del 57% rispetto alla media.

Ecco la percentuale di crescita a Dicembre 2018 rispetto agli altri mesi dello stesso anno:

  • Mercatini all’aperto + 116,5%

  • Vendita al dettaglio + 85,3%

  • Alimentari + 73,4%

  • Bar/ Ristoranti  25,1%

  • Saloni di bellezza + 53,6%

  • Abbigliamento + 123.3%

Lo Shopping natalizio entusiasma tutti, ma pare proprio che la tradizione della tavolata lunga e i classici in tv vincano su ristoranti e menù fuori casa. Gli italiani preferiscono ancora condividere il piacere della buona tavola e questo ce lo dimostra la crescita del + 73,4% delle spese al supermercato che batte il + 25,1% dei soldi spesi in bar e ristoranti.

Regali di Natale? Vincono i mercatini all’aperto che grazie all’originalità a prezzi sostenibili diventano la meta di fiducia per i regali per amici e parenti. 

Cresce l’artigianato e l’imprenditoria femminile 

Ogni tanto anche l’Italia vanta qualche bel risultato nel mondo del lavoro, e infatti si aggiudica il 2 posto in Europa per numero di imprenditrici e lavoratrici autonome.

Vantiamo circa 1.510.600 donne (secondo alcuni dati forniti qui) che gestiscono un’attività tutta loro e che hanno fatto salire questo settore del + 3,3% nell’ultimo anno. Di queste, circa 182.853 sono artigiane (+2,6% negli ultimi 10 anni). 

Proprio da poco abbiamo sponsorizzato l’Artigiano in fiera, perché siamo felici di supportare un settore che valorizza tutto quello che è Made in Italy e fatto a mano. Noi da parte nostra lo facciamo offrendo una soluzione di pagamento facile, veloce e soprattutto flessibile, come questo tipo di attività che, più delle altre, ha bisogno di libertà da costi fissi e vincoli contrattuali. 

Scopri di più

Le previsioni per quest’anno? Ecco la risposta dei commercianti 

In Italia la crisi non ferma lo spirito dei commercianti che hanno aspettato quasi un anno questo periodo natalizio. Secondo quanto riportato da Criteo qui, il 73% degli italiani intervistati ha detto di avere una visione positiva di quelle che saranno le vendite per questo Natale. 

A seguire gli spagnoli (65%), tedeschi (55%) e infine Inghilterra con solo il 45% di ottimismo. 

twitterfacebooklinkedin

Lucia