Preventivo - Che cos’è un preventivo?

Un preventivo è un documento dal quale il cliente può vedere i prezzi stimati per l’esecuzione di un ordine.

Crea preventivi in pochi clic con SumUp Fatture, facile ed intuitivo.

Il preventivo è un documento molto importante per raggiungere un accordo ed informare i clienti sul costo di un prodotto o un servizio.

Il preventivo per il fornitore

Da parte di chi deve fornire la prestazione, il preventivo rappresenta sia un modo per proporre il proprio servizio, sia un modo per accertarsi che il cliente abbia ben presente i prezzi e non sorgano problemi in fase di pagamento.

Il preventivo per il cliente

Da parte del cliente invece, è molto utile per comparare diversi fornitori e decidere quale prodotto o servizi acquistare.

Si rivela ancora più importante per ordini dal prezzo variabile, come una ristrutturazione di un immobile, nel quale il fornitore farà una stima del costo ed aggiungerà i potenziali costi aggiuntivi in caso di ritardo o imprevisti.

Diversi utilizzi del preventivo

Nonostante il significato del preventivo sia strettamente una stima dei costi, questo documento viene utilizzato in diversi modi durante il processo di fatturazione.

Nella maggior parte dei casi viene mandato sotto richiesta del cliente, ma può essere mandato come offerta per un prodotto scontato o per proporre il proprio servizio ad un potenziale cliente.

Quali dati sono contenuti nel preventivo?

Il preventivo deve sempre contenere:

  • Le informazioni del fornitore (partita IVA, ragione sociale, etc..)

  • Le informazioni del cliente (codice fiscale, indirizzo, etc..)

  • La descrizione del prodotto o servizio

  • Il prezzo esatto o una stima del prezzo

  • La data di validità del preventivo

  • Se necessario, i tempi di lavoro

Alcune imprese propongono diverse opzioni e ulteriori servizi nel preventivo, ai quali il cliente può rispondere scegliendo varie opzioni aggiuntive.

Quanto costa il preventivo?

Il preventivo non ha un costo standard e spesso non ha nessun costo. Dovrebbe infatti essere un modo facile e veloce per comunicare la stima di prezzo di un prodotto o di un servizio.

Quando però il prodotto o il servizio è particolare o personalizzato, può essere necessaria una ricerca o uno studio per determinarne i costi.

In questo caso un fornitore può decidere di chiedere un compenso per la preparazione del preventivo, dove il compenso consiste in ore di lavoro richieste per calcolare i costi del servizio.

Il preventivo è vincolante?

Il preventivo rappresenta solo una proposta con una stima dei prezzi valida per un periodo di tempo limitato.

Quando il cliente accetta il preventivo, deve anche confermare l’ordine, altrimenti l’accettazione del preventivo deve essere considerata solo come una presa visione.

La presa visione del preventivo non è quindi vincolante, ma serve una conferma d’ordine che per i contratti più grandi, come una ristrutturazione, è sempre meglio avere per iscritto.

Una volta confermato l’ordine si può iniziare a fornire il servizio o a vendere il prodotto ed infine emettere una fattura.

Come creare un preventivo con SumUp Fatture

Creare un preventivo con SumUp Fatture è veloce e intuitivo.

Con pochi clic puoi selezionare tra i tuoi clienti ed i tuoi prodotti, scegliere un modello professionale e mandarlo al cliente.

Se il cliente accetta il preventivo potrai convertirlo interamente in fattura e mandare la fattura elettronica al SdI.

Utilizzare un programma come SumUp Fatture ti permette di tradurre le fatture in inglese, francese, tedesco e molte altre lingue in automatico.

Se utilizzi preventivi in formato Word o Excel ti consigliamo di provare SumUp Fatture gratis e sperimentare quanto è più facile e veloce utilizzare un programma di fatturazione, ma soprattutto quanto è più facile vendere e farsi pagare con documenti professionali.